martedì 15 novembre 2011

DIY riciclo cassetta del vino


Qui vi avevo parlato di come avevo riutilizzato una cassetta del vino come scaffale per libri di cucina, ma girovagando per la rete ho trovato mille idee per sbizzarrirsi nel riciclo di queste cassette che, personalmente, mi hanno sempre affascinata. 
C'è chi ne ha riutilizzate molte insieme per una libreria a parete



e chi ha utilizzato, per lo stesso scopo, le cassette della frutta...



recycled wooden crates shelving system


C'è poi chi ha creato i mobili per una cucina!!







o dei comodi e moderni scaffali

wine box shelf photo



mar17.jpg

Che dire di queste cassette-vasi per piante e aromatiche, o come porta attrezzi? Deliziose!

DSC_3901



Potete creare un comodino intonato con la vostra camera da letto seguendo questo tutorial

DIY: Wine Crate Bedside...

Per una cena, la cassetta si trasforma in un elegante centrotavola

Mrs Vino Wine Box Centerpiece :  wedding centerpieces winery wood diy hydrangea Caitlin Center

Ma chi spunta da lì dentro?? Perché non farne una comoda cuccia per il vostro gatto, che sicuramente non disdegnerà un posticino caldo e accogliente che profuma di legno!



Gizmo-wine-box-sz

Sì, è decisamente comoda ed è anche un'ottimo punto di osservazione, direi...

Il Bosco in his wine box cat bed! Heart melt.

Potete realizzare anche una lettiera molto trendy per il vostro micio...

091509_arnaudcat.jpg
091509_arnaudcat2.jpg




Potreste farne un comodo cestino per bici



o un utile contenitore con ruotine girevoli

repurposed-apple-crate-container

Per il vostro bagno: un armadietto per salviette e rotoli di carta igienica shabby chic...

repurposed wine crate as bathroom organizer

Potreste usare i coperchi come pannelli per cassetti



 o per rivestire una parete



o per realizzare un vassoio




Beh, direi: a voi l'imbarazzo della scelta: cosa fareste della prossima casetta di vino che vi capiterà sotto mano?? Sono curiosa...ditemi, ditemi!

venerdì 11 novembre 2011

Riciclo cassetta del vino

Mai pensato di riutilizzare le cassette da imballaggio per il vino? Con quelle belle scritte marroncine dai caratteri eleganti regolari e con loghi e nomi talvolta altisonanti...
io ho trovato decisamente shabby l'idea di riproporla come contenitore-libreria per i libri di cucina, che ne dite?



Ancora corteccia di betulla


Oggi dovevo assolutamente creare dei cuori: avevo sottomano della corteccia di betulla, che già mi ha fornito spunti per altri lavoretti, e così... ho ritagliato cuori, cuori e ancora cuori! Di tutte le misure, mi torneranno utili per decorazioni di biglietti o pacchi regalo per Natale!
E voi, state già pensando al Natale?


 Ho poi trovato in rete un bel tutorial su come realizzare un coprivaso con della corteccia: davvero carino!



Immagini prese da http://www.saperlo.it

giovedì 10 novembre 2011

Barattoli di vetro e trasparenze di pizzo


Un barattolo di vetro, finto pizzo e un po' di spago...
come reinventare un barattolo ermetico un po' anonimo.


Sarebbe anche carino con una candela all'interno... proverò!

mercoledì 9 novembre 2011

Tartine di barbabietole e crema di formaggio


Dopo avervi proposto una marmellata di barbabietole, ecco un altro piatto vegetariano il cui ingrediente principale è proprio lei: la barbabietola.
Ho provato questo abbinamento una sera in un ristornate e mi è davvero piaciuto.

Ingredienti:
1 barbabietola
formaggio fresco di capra
timo ed erba cipollina
curry
2 cucchiai di olio extravergine

Lavare accuratamente la barbabietola e farla cuocere, possibilmente a vapore, in modo da poterla tagliare a fettine fini. Preparare il formaggio incorporando due cucchiai di olio extravergine e un trito di timo ed erba cipollina, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Con una sac à poche distribuire la crema sulla prima fetta di barbabietola e, una volta appoggiata la seconda fetta, spruzzare con il curry. Buon appetito!

martedì 8 novembre 2011

Mini piantine grasse in mini vasetti

Innanzi tutto un GRAZIE di cuore a tutti quelli che hanno visitato il mio blog fin'ora: più di 1000 accessi!!!
Grazie davvero a tutti quanti hanno voglia e pazienza di seguire questo "diario" in cui raccolgo i miei lavoretti, in modo neanche troppo costante, ma cosa volete... il tempo è quello che è. Vorrei sempre essere puntuale e precisa nel postare, ma alla fine qualcosa prende il sopravvento e mi manca tempo per preparare i post e anche, a volte, per creare!! 
Ogni tanto mi prendono degli attacchi: o realizzo qualcosa oppure rimango triste e insoddisfatta per l'intera giornata. Per me la creatività è quasi terapeutica, realizzare qualcosa di inventato e pensato in ogni dettaglio da me è capace di risollevare le sorti della giornata, anche quella più nera: capita anche a voi??
  

 Con questi vasetti di coccio dipinti di acrilico bianco, che trovavo comunque deliziosi anche color cotto, ho realizzato un angolino verde nella mia cucina. Le piantine grasse, che personalmente trovo divertenti e così moderne nelle forme, hanno fatto il resto. E poi richiedono così poca manutenzione! Ho aggiunto solo un po' di argilla per aiutare il terriccio a non seccare troppo tra un'innaffiatura e l'altra.


Anche questo secchiello di metallo verniciato ospita due tenere piante grasse, stavolta nel bagno!



venerdì 4 novembre 2011

Pantofole in feltro con bustina in panno lenci ricamate



Questo lavoretto risale ad un anno fa ed è stato un regalo di Natale per mia sorella: un paio di calde pantofole in feltro con bustina in coordinato, il tutto decorato da perline bicolore madreperlate e bianche.
Il tutto è iniziato quando mi sono trovata per le mani dei plantari per scarpe che non avevo mai usato: così ho pensato che avrei potuto rivestirli con del feltro per realizzarne delle pantofole con una suola comoda!
Detto fatto, con del filo di cotone marrone a contrasto ho unito le due sagome di feltro panna con all'interno il plantare, il tutto chiuso a punto festone.
Ho poi unito la parte di feltro marrone, sempre con punto festone e mi sono dedicata quindi alla decorazione: una farfallina che vola verso un fiore passando da una pantofola all'altra utilizzando gli scarti del ritaglio delle suole.




Per la bustina ho utilizzato del panno lenci marroncino su cui ho ricamato le parole "Mes pantoufles" aggiungendo un fiore al posto della O e delle farfalline in volo, sempre utilizzando i ritagli. 
Con un cordino in cuoio, chiaramente riciclato, ho realizzato la chiusura a soffietto e infine ho decorato la parte alta della bustina con una greca di perline.


Alcuni dettagli del ricamo



 Buona giornata!

giovedì 3 novembre 2011

Forma per fontina con fiori secchi

Come avevo anticipato qui ecco il risultato della composizione di fiori secchi sulla forma per la fontina, cosa ne dite? Davvero molto rustica!


Adesso invece sto lavorando su questa cornice fatta di rametti di legno intrecciati, vi farò vedere il risultato, a presto!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...